STORIA

Il maglificio M3 Knitwear nasce nel 1992 come risposta al desiderio di quattro fratelli di dare continuità e nuova vita ad un ricchissimo patrimonio di esperienza manuale e tecnica acquisiti in trent' anni di attività dell' azienda di famiglia, il maglificio Sapam che già era diventato, a partire dagli anni '70, una delle attività più rappresentative del settore tessile- maglieria della zona di Treviso.

Da qui la decisione di sfruttare al meglio le proprie conoscenze e la passione innata per questa attività proponendosi al mercato italiano ed europeo con il nuovo concetto di "made in Italy":

- esperienza tecnica di altissimo livello
- ricerca continua di materiali, punti, lavorazioni e forme
- esclusività dei prodotti
- rapporto ottimale tra qualità e prezzo
- dinamicità produttiva.

Tutto ciò che stilisti, griffes ed importatori cercano per i loro prodotti.

Da sempre operante nella produzione di maglieria donna di livello medio/alto, l' azienda da subito si presenta sul mercato come partner ideale per i marchi italiani e stranieri che necessitano di un supporto a 360 gradi nella creazione, nello sviluppo e nella produzione di una collezione di maglia.

In questi vent' anni ha collaborato con molti dei più prestigiosi marchi europei pur rimanendo presente anche sul mercato italiano.

La molteplicità delle collezioni via via sviluppate hanno reso questa realtà capace di capire e interpretare al meglio stile e mood propri ad ogni linea specializzandosi nei prodotti con alto contenuto stilistico e di ricerca.

Importante anche l' ottima esperienza acquisita nello studio e sviluppo delle linee per le taglie comode, sempre più richieste dalle collezioni importanti.

 

MISSION

Lo staff del maglificio M3 , altamente preparato e specializzato, è sempre pronto ad accogliere le continue nuove richieste dei brands che scelgono il Made in Italy proprio per l' esperienza, la manualità, la tecnicità e l' esclusività che lo distinguono dalle altre produzioni, senza però perdere di vista qualità quali prezzo, affidabilità produttiva e tempistica delle consegne.

A tutto ciò si aggiunge la volontà dei titolari e dei loro collaboratori di mantenere, ed anzi proteggere, il valore aggiunto che il Made in Italy ha sempre rappresentato per il mondo della moda.

Share by: